Cupcake di babà


Forse non tutti sanno che il mitico babà, dolce clou napoletano, viene dalla Polonia. Fu importato nel capoluogo campano dai francesi nel 1800 e presto divenne uno dei dolci simbolo della tradizione pasticcera partenopea. Se in Polonia il dolce era duro, i napoletani lo resero soffice e morbido, grazie alla modifica di servirlo bagnato con acqua e zucchero.
La sua forma è la classica a fungo, ma in grandi dimensioni anche simile ad una ciambella. Servito con panna montata, o crema pasticcera e amarene, il suo segreto sta nella consistenza. La delicata pasta è bagnata dalla giusta quantità di rum.  Il vero babà è un dolce semplice, fatto con pochi e buoni ingredienti: farina di grano tenero, uova, burro o strutto, sale, zucchero e lievito di birra. Lievita per due volte e si cuoce in forno. Prima di essere servito va bagnato con una soluzione di acqua e zucchero, aromatizzata al limone e corretta al rum. Mi piaceva l’idea di poter trasformare un dolce classico come il babà, quindi eccovi la mia ricetta.

Ingredienti per il babà

  • 150 g di farina
  • 50 g di burro
  • 25 g di zucchero
  • 7 g di lievito di birra disidratato
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di latte

Ingredienti per la bagna:

  • 300 ml di acqua
  • 130 g di zucchero
  • 100 ml di rum

Ingredienti per la farcitura o decorazione:

  • panna 
  • fragole

Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 20-30 minuti
Tempo totale:60 minuti

Preparazione:

Sciogliete il lievito nel latte tiepido assieme allo zucchero.

Fotor0404214047Aggiungete le uova, il sale e metà della farina. Sbattete energicamente con una frusta elettrica a velocità media per circa 5 minuti, fino a quando il composto assumerà un aspetto vellutato.

Fotor0404214520
Aggiungete il burro ammorbidito tagliato a pezzetti, sbattendo per altri 5 minuti, fino a quando si sarà ben amalgamato.

Fotor0404215041
Aggiungete la farina rimasta continuando a mescolare il composto con la frusta elettrica a velocità minima, quindi mescolare ancora per 5 minuti fino a quando il composto si rassoderà.

Fotor040421548
Riempite gli stampini dei  cupcake per circa ¾ con il composto e lasciate lievitare, sempre nel forno spento ma con la luce accesa, fino a che l’impasto non sarà arrivato al bordo.

p40201191

Infornate a questo punto i babà nella parte più bassa del forno statico preriscaldato a 180° per circa 20-30 minuti (160° per 25 minuti con forno ventilato), o finché non saranno molto coloriti, quindi estraeteli e lasciateli intiepidire; toglieteli poi dagli stampini e fateli raffreddare e asciugare per bene su di una gratella.

fotor04030148

Nel frattempo preparare lo sciroppo al rum. Fate bollire l’acqua con lo zucchero fino a quando quest’ultimo si sarà sciolto, quindi unitevi il rum e lasciate raffreddare.

fotor04030138

Quando i babà saranno freddi, immergeteli nella bagna calda (40-45°), girandoli delicatamente con un cucchiaio…

fotor04030152

…fin quando saranno ben impregnati. Prelevateli con una schiumarola e poneteli a testa in giù su di una gratella posta sopra ad un vassoio che raccoglierà il liquido in eccesso.

fotor04030160

Montate la panna fresca a neve, riempite una “sac a poche” o una siringa per dolci e decorate a piacere.

fotor04030166

I cupcake di babà sono pronti per essere gustati.

fotor04040241

Buon Appetito!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...